Stadio Iacovone – le ultime notizie

Condividi questo articolo:

Ristrutturazione Stadio Iacovone. Il Taranto Calcio cerca casa per eventuali impossibilità di utilizzo durante i lavori.

La città di Taranto si prepara per un grande cambiamento.

lo storico Stadio Iacovone subirà una significativa ristrutturazione in vista dei Giochi del Mediterraneo del 2026.

Questo progetto ambizioso, che inizialmente prevedeva un investimento di 28 milioni di euro, ha visto un aumento dei costi fino a superare i 50 milioni di euro. Di fronte a questa grande impresa, il Taranto Calcio dovrà affrontare una sfida logistica: dovrà trovare una nuova casa per le prossime due stagioni.

Inizio lavori.
I lavori di ristrutturazione inizieranno a novembre. Questa trasformazione dello stadio non è solo una questione di estetica e comfort, ma è essenziale per rispettare gli standard richiesti per ospitare eventi internazionali come i Giochi del Mediterraneo.

Una decisione cruciale entro luglio.
Mentre la città e i tifosi attendono con ansia, la decisione finale sul luogo dove il Taranto giocherà durante i lavori sarà presa entro luglio. Questa scelta sarà determinata dal comune in collaborazione con la prefettura, assicurando che tutte le normative siano rispettate.
Oltre il Dovere.
Il Commissario Ferrarese non si è limitato al suo ruolo amministrativo; si è attivamente impegnato nella ricerca di un impianto secondario che possa accogliere le partite del Taranto. Questo sforzo va oltre i suoi compiti ufficiali, dimostrando un notevole impegno verso la squadra e i suoi supporter.
In conclusione, mentre lo Stadio Iacovone si prepara a diventare un cantiere, il Taranto Calcio e i suoi fedeli tifosi si preparano per un periodo di transizione. Con la guida del Commissario Ferrarese e il supporto delle autorità locali, la squadra spera di trovare una soluzione che permetta di mantenere vivo lo spirito sportivo della città.

Tante, troppe cose dipenderanno da queste situazioni, obiettivi calcistici compresi.

Franco Leggieri