“Io ricordo” – Memoria delle Foibe presso il Circolo Radici di Taranto

Condividi questo articolo:

A pochi giorni dal 10 febbraio in cui ricorre “Il giorno del Ricordo” per commemorare le vittime delle Foibe, si è svolto un incontro sul tema, presso il Circolo territoriale di Fratelli d’Italia – Taranto, “Radici“.

Ha introdotto il presidente del Circolo, dott.ssa Annita Lavecchia; sono intervenuti  l’Avv. Fiore Petrelli,  che ne ha fatto una ricostruzione storica e politica; il coordinatore cittadino Gianluca Mongelli ed il consigliere regionale Renato Perrini.

Preziosa la testimonianza di un esule istriano Vittorio Gortan che ha sicuramente arricchito l’incontro con le sue narrazioni dell’epoca.

Il fine è stato quello di ricordare una triste pagina della nostra storia e dare memoria ai giovani delle tante vittime mietute dalla dittatura comunista Iugoslava del Generale Tito: ad insegnamento che le tragedie storiche non hanno colore politico.

Migliaia furono gli Italiani torturati, assassinati e gettati a volte ancora vivi nelle foibe, che altro non sono che grandi feritoie o inghiottitoi carsici, tipico della Regione Giulia.

Presenti i rappresentanti del Circolo territoriale Impavidi, amministratori locali, simpatizzanti e cittadini comuni interessati alla triste pagina storica che riguarda noi tutti.