Sanità. IAIA (FdI): no a disparità di trattamento tra operatori di Taranto e di Bari

Condividi questo articolo:

“Bene ha fatto la Fials oggi a protestare contro la disparità di trattamento tra operatori sanitari tarantini e baresi con conseguenze gravissime non solo sui lavoratori ma anche e soprattutto sui cittadini. A farne le spese è inevitabilmente, la qualità dell’assistenza.

Purtroppo, la carenza di personale, i complessi processi di reclutamento e l’assenza di graduatorie concorsuali rendono il quadro di questa situazione davvero al limite della tolleranza. I turni massacranti a cui sono sottoposti, lo stress psicologico e fisico a loro carico non sono più sostenibili.

La Regione Puglia intervenga al più presto e accolga le legittime richieste di chi lavora nella sanità jonica. La sanità non deve essere una priorità solo barese”.

Così on Dario Iaia deputato FdI/Presidente provinciale FdI Taranto