Prisma Volley: le dichiarazioni di Stefani, Ekstrand, Larizza, Pierri e Cottarelli 

Condividi questo articolo:

La preparazione atletica dei rossoblù è giunta alla conclusione della seconda settimana di lavoro: dopo i primi giorni dedicati alle visite mediche generiche, ortopediche, fisioterapiche, nutrizionali, gli atleti hanno alternato sedute fisiche in palestra pesi presso la Gym ‘83 a Taranto a sedute tecniche presso il Pala Mazzola. Proposti esercizi fisici di vario genere tra cui percorsi di destrezza e abilità, dinamicità, atletica, propriocettività e sedute in piscina, queste ultime concluse proprio stamattina nella location della Masseria Camardia a Sava. Spazio anche a team building e ambientazione nella città di Taranto, grazie a vari eventi organizzati, con il primo raduno organizzato ai Giardini Virgilio di lunedì 1 agosto, la visita alla tomba dell’atleta al Museo Archeologico nazionale MarTa nella giornata di martedì, e l’aperitivo presso lo sponsor la Masseria Camardia di oggi, durante i quali i ragazzi hanno potuto interagire da squadra conoscendo anche diverse figure professionali tra lo staff, sponsor e tifoseria.

Le prime dichiarazioni dei protagonisti
Tommaso Stefani (opposto):” È stato meraviglioso per me ricominciare perché ho passato un’estate di preparazione a Taranto da solo e quindi quando sono arrivati anche tutti i compagni finalmente è stata proprio una festa per me. Queste prime due settimane sono andate alla grande, non abbiamo ancora iniziato i lavori intensi a livello di palla, abbiamo fatto più esercizi per il fiato e appunto da preparazione però il gruppo è fantastico. Sono tutti ragazzi veramente in gamba devo dire che anche quest’anno abbiamo avuto una gran fortuna a trovare determinati compagni . Dopo queste prime due settimane dove abbiamo appena annusato la palla, settimana prossima inizieremo a lavorare anche dal punto di vista tecnico più approfonditamente e avvicinandoci sempre più a quello che sarà il l’allenamento tipo che faremo durante il campionato, quindi non vediamo l’ora anche di ricominciare settimana prossima”.

Jacopo Larizza (centrale): “Queste prime due settimane di preparazione sono state molto intense, ovviamente la prima un po’ meno perché i primi giorni li abbiamo dedicati a varie visite mediche. Il lavoro che abbiamo svolto in queste due settimane è stato importante dal punto di vista fisico, con Pascal Sabato stiamo lavorando sulla forza resistente, sull’ ipertrofia, come solitamente si fa all’inizio di ogni preparazione e mentre con il coach Vincenzo Di Pinto abbiamo ripreso pian piano al palazzetto fino ad arrivare ad oggi. Siamo quasi pronti a riprendere a fare un po’ di pallavolo vera e propria, magari settimana prossima inizieremo anche il sei contro sei. Sono state due settimane oltre che intense buone dal punto di vista del lavoro perché tutti abbiamo dato il massimo, abbiamo voglia di lavorare di impegnarci e e di migliorare il più possibile per farci trovare pronti poi alla fine della preparazione. Dovremo affrontare una stagione difficile di Superlega e diciamo che oggi abbiamo chiuso in bellezza facendo un lavoro in acqua in piscina alla Masseria ospiti di questa location davvero bellissima, tipica pugliese dove poi ci siamo salutati con un bell’aperitivo offerto dalla Presidenza per poi ritrovarci ad inizio della prossima settimana “.

Hampus Ekstrand (schiacciatore):” È stato un grande inizio per tutti noi, e anche io mi sono subito sentito parte del team e mi sono divertito molto, sto conoscendo pian piano i miei nuovi compagni e mi sento come a casa perché facciamo molto lavoro insieme. Certo c’è ancora molto da fare e tanto su cui lavorare ma un passo alla volta lo affronteremo”.

Francesco Cottarelli (palleggiatore): “Sono state due settimane e belle toste, ci stiamo allenando insieme e sta andando bene: mi piace molto il gruppo, siamo tutti giovani con voglia di fare, non pensavo perché non conoscevo tanti ragazzi. Con la maggior parte mi sono trovato subito bene secondo me si ccreerà un’ottima alchimia con il gruppo, anche perché stiamo uscendo insieme e stiamo creando veramente una bella atmosfera, che secondo me ci aiuterà molto nel corso dell’anno perché staremo ci aiuteremo l’uno con l’altro. Per quanto riguarda la preparazione stiamo facendo veramente un ottimo lavoro con Pascal che ci sta facendo fare questi lavori in sala pesi e cardio che sono molto buoni secondo me, e anche con Vincenzo il percorso è stato buono e ci ha lasciato queste due settimane senza saltare per mettere magari il focus più su alcuni punti della parte tecnica, così da pareggiare il livello con tutti gli atleti (chi veniva da un’estate avendo fatto poco, e chi veniva invece dall’estate avendo giocato) Settimana prossima si incomincerà anche a saltare e vedere del gioco con la palla”

Francesco Pierri (libero): “Sono state due settimane molto intense e stimolanti , abbiamo fatto molto lavoro fisico e tecnico. Dal punto di vista personale l’inizio è stato complesso come mi aspettavo perché i ritmi di allenamento sono completamente diversi a quelli a cui ero abituato in passato. Piano piano stiamo creando un gruppo compatto che è quello che ci contraddistinguerà durante la stagione anche perché il tempo vola e noi ci faremo trovare pronti per l’inizio del campionato”.