Ex Ilva:LABRIOLA,al tavolo convocare anche Confindustria Taranto

Condividi questo articolo:

“Bene lo spostamento a domani della convocazione del tavolo per permettere al ministro Giorgetti di presiederlo e bene anche la convocazione dei sindacati, dell’azienda, delle regioni in cui hanno sede gli stabilimenti e del ministro del lavoro, ma come sempre ci si dimentica di convocare Confindustria Taranto che ha pagato e continua a pagare un prezzo alto in termini di liquidità e di prospettive.

Senza la convocazione di Confindustria Taranto il tavolo sarà incompleto e per l’ennesima volta ci si dimentica degli imprenditori di quella piccola e media azienda che tutti dicono voler tutelare a parole ma che poi non viene coinvolta nella transizione, rischiando di mettere sul lastrico più di 4 mila dipendenti e almeno 70 imprenditori”, lo dichiara in una nota Vincenza LABRIOLA, deputata di Forza Italia.

“Mi sono attivata per cercare di contattare il ministro Giorgetti affinchè si ponga rimedio a quella che ritengo essere solo una distrazione nella convocazione. Giorgetti è persona capace, intelligente e lungimirante non mancherà di porre rimedio a questa che sembra l’ennesima beffa se consideriamo che questi imprenditori vantano crediti per 150 milioni dallo Stato e che hanno tenuto in vita lo stabilimento negli anni di commissariamento”, conclude.