Pulsano: Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Condividi questo articolo:

Rientra tra gli obiettivi dell’Amministrazione comunale, in particolare dell’Assessorato ai Servizi Sociali quello di prevenire e contrastare il maltrattamento e la violenza di genere, oltre che la violenza in generale attraverso la presa in carico da parte del servizio sociale comunale, ma anche e soprattutto attraverso la prevenzione e la sensibilizzazione.

Il Sindaco Francesco Lupoli afferma che: “Già da anni l’Amministrazione ha messo in moto delle campagne di sensibilizzazione contro la violenza, attraverso una serie di iniziative pubbliche e di percorsi in collaborazione con la scuola e con l’associazionismo, che possano non solo evidenziare gli aspetti negativi della violenza, ma che debbano quanto più sottolineare e promuovere la libertà e l’autodeterminazione delle donne, con la consapevolezza che solo lavorando sulla formazione delle giovani generazioni e smuovendo le loro coscienze ci potrà essere un’inversione di rotta”.

L’Assessore ai Servizi Sociali Marika Mandorino dichiara: “l’Amministrazione ha dunque, in occasione del 25 novembre, fortemente sposato la causa strutturando un progetto di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema della violenza di genere; il principio conduttore del programma che si intende attuare è essenzialmente finalizzato alla acquisizione da parte della cittadinanza, con maggiore attenzione ai ragazzi e alle ragazze, della consapevolezza che la violenza contro le donne è socialmente, prima ancora che penalmente, inaccettabile. Quando si parla di violenza contro le donne il rischio peggiore che possa presentarsi è l’indifferenza, far finta di non vedere, sentimenti che si intendono evitare non trascurando di affrontare il problema e portarlo alla giusta conoscenza delle persone e soprattutto delle nuove generazioni”.

L’Assessorato ai Servizi Sociali e alla Pubblica Istruzione del Comune di Pulsano, in collaborazione con Zonta Club Taranto e l’Associazione Stella Maris, ha voluto organizzare anche quest’anno un’intera giornata finalizzata all’educazione e alla prevenzione del comportamento violento, destinata ai ragazzi delle scuole del territorio oltre che all’intera cittadinanza.

In particolare è previsto il seguente programma per il 25 e 26 novembre:

alle ore 8:30 l’Istituto IPSSEOA Mediterraneo parteciperà al progetto “Libriamoci 2021 Calligrammi francesi”. Respingendo ogni forma di violenza fisica e psichica perpetrata contro le donne, gli studenti diranno insieme “Non a la violence contre les femmes” perché “La vera forza è il rispetto!” Simbolo di questa giornata e di questo progetto sarà l’inaugurazione di una panchina donata dal Comune di Pulsano e dipinta e decorata dagli studenti, con la volontà da parte dell’Istituto di intitolarla a Federica De Luca, tragicamente scomparsa qualche anno fa, vittima di un femminicidio.

Nel pomeriggio è prevista la proiezione dello spettacolo Teatrale “Ti amo da MorirNe” presso il Teatro Comunale “A. De Marco” alle ore 18:00. Lo spettacolo è stato finalista e vincitore di premi in diversi Festival nazionali e ad aprile è stato presentato all’interno della “Settimana Civica” organizzata da www.perlapace.it

A seguire alle ore 19:00 avverrà la riapertura dello Sportello Universo Donna- Centro Ascolto Pulsano, inaugurato il 25 Novembre 2019 e chiuso in presenza a causa della emergenza sanitaria. Con l’occasione verranno consegnate all’Associazione Stella Maris, alle scuole e ai cittadini presenti, delle brochure informative con tutti i link e i numeri utili per poter accedere allo sportello e per poter chiedere aiuto in caso di emergenza.

L’Amministrazione Comunale ha aderito anche al contest “Orange the World” promosso da Zonta Club, per cui per tutta la serata del 25 vi sarà l’illuminazione di arancio del Castello De Falconibus e dell’entrata del Centro ascolto donna, situato presso il Palazzo Giannone.

Nelle settimane precedenti i ragazzi dell’Istituto Mediterraneo di Pulsano sono stati impegnati nel Progetto promosso da Zonta Club “Costruire la cultura del rispetto” che terminerà venerdi 26 novembre con un format dedicato a loro presso il Castello De Falconibus.

Pulsano, 24.11.2021

        L’Assessore ai Servizi Sociali e P.I.

                 f.to Marika MANDORINO