Quando la cultura incontra la moda: Palazzo Pantaleo, defilè della boutique “la Fabrique”

Condividi questo articolo:

Nella serata di ieri (venerdì 24 n.d.r) a Palazzo Pantaleo, sede del museo Maiorano e sede rappresentativa del comune di Taranto, si sono accese le luci della moda.

Sfilata di moda organizzata da Sara Montorsi, titolare della boutique “ La Fabrique” Vanità dal Mondo.

 La Fabrique Vanità dal Mondo è una piccola boutique aperta da qualche anno nel cuore del borgo di Taranto in via Pupino angolo via Anfiteatro, dove le donne possono trovare di tutto: dai capi d’abbigliamento di moda pronta (e dai costi accessibili) ad articoli sia di bigiotteria che accessori e abiti interamente fatti a mano.

Sfilata accompagnata dalla musica di Gaia Giorgi, violinista, e di Benedetta Primiceri che suonava l’arpa, ed organizzata in collaborazione con il Fashion mode “il Regno delle donne” by Dejavu di Katia Turco, Eva Turco e Marlede Almeida, che hanno curato le acconciature e il trucco delle giovani e belle modelle, dando un tocco in più all’evento, e che hanno messo a disposizione i loro splendidi abiti da sposa, e fatto sfilare la loro modella di punta Elena Sammartino

Gli abiti sono stati realizzati dalla giovane sarta, Maria Suma, abiti di particolare bellezza e fattezza, insomma, “l’Alta moda” a Taranto.

Le giovani modelle hanno mostrato un esperienza da veterane, certamente hanno contribuito a valorizzare gli abiti di pregevole fattura.

Il pubblico presente ha mostrato soddisfazione e approvazione per tutta la durata dell’evento.

Oltre alla moda pronta ed agli abiti creati per l’occasione, le modelle hanno sfilato con abiti da sposa apprezzati dai presenti, specie dalle numerose donne presenti, abiti da sposa della Fashion mode.

Al termine della sfilata, si è apprezzata l’esibizione di ballo di Sonia de Bartolomei con la coreografia d Antonella Campidoglio.

Durante l’evento i presenti hanno ascoltato alcuni versi dell’Odissea decantati dalla poetessa ed attrice teatrale Silvana Pasanisi.

Insomma cultura e moda nello stesso catino, perché moda è anche arte.

Lode a Sara Montorsi per il suo lodevole contributo ad organizzare eventi che ci facciano dimenticare quello che abbiamo subito (non ancora trascorso del tutto) per il lockdown dovuto alla pandemia, la giovane titolare della boutique La Fabrique ha saputo unire coniugare una moda accessibile a tutte le donne alla cultura, realizzando tanti eventi come: il cineforum, il carnevale artigianale per le vie del centro cittadino con maschere fatte a mano e tanto altro… presentazione di libri, mostre fotografiche etc. etc.

Un imprenditrice ecclettica questa è Sara Montorsi!

Katia Turco con il suo staff ringrazia Sara Montorsi, le modelle tutte, in particolare Elena Sammartino, Il fotografo ufficiale e lo staff che ha fornito il server.

Il servizio fotografico è stato curato da Franco Capriglione (fotografo ufficiale del Fashion mode) e dal suo staff.

IL server è stato fornito da Francesco Chiurlia

Gianfranco Maffucci

Gianfranco Maffucci

Sottufficiale Marina Militare in pensione- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)