Un tarantino d’eccellenza, il dott. Giuseppe Graniglia premiato alla carriera. Nell’auditorium della Cittadella della Finanza a Bari, ha ricevuto da Giovanni Malagò, presidente del Coni, la Stella d’oro al merito. Giusto premio per aver dedicato anima e cuore allo sport. Insigne tarantino che ha portato lustro alla città dei due mari, campione senior di tennis, socio del circolo Tennis di Taranto, presidente del Coni provinciale per 4 mandati, attualmente presidente onorario.  Un Tarantino che ha dedicato la sua vita allo sport, dividendosi tra la sua professione di farmacista, di padre e di nonno, districandosi in maniera modello in tutto. Già negli anni passati aveva ricevuto le stelle al merito bronzo e argento. Molti penseranno che sia arrivata l’ora che la smetta con lo sport attivo, ma così non è, visto che continua ad esercitare l’attività di arbitro di Tennis, infaticabile sportivo, ha saputo infondere lo stesso spirito ai suoi nipoti, campioncini in erba, che hanno ricevuto il testimone dal più famoso nonno. 

Gianfranco Maffucci

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

© Copyright 2016 | Tutti i diritti riservati | Blufree

Questo giornale telematico è diffuso ai sensi della Legge 62/2001 e in ossequio alla sentenza 23230/2012 della Corte di Cassazione, III sezione penale