L’allenatore del Cus Jonico analizza la vittoria di Monteroni: “Quando il ritmo è calato siamo riusciti a tenere alta l’intensità difensiva e vincere. Potenzialità? Le stiamo scoprendo…”

 

Video intervista ai due tecnici (coach Dima per Monteroni) realizzata da Npm Tv al link:

https://youtu.be/e9B01dqzuBM

 

Due vittorie su due. Primo posto in classifica e buone prospettive di far bene. La Pu.Ma. Trading Basket Taranto si gode la buona partenza in campionato che ha visto i rossoblu bissare a Monteroni il successo di una settimana prima col Martina. Coach Calore analizza così il successo al Pala Quarta-Lauretti: “Siamo riusciti a tratti a giocare la nostra partita tenendo i ritmi alti, riuscendo a togliere la palla a Durini che era sicuramente il più pericoloso di Monteroni anche se loro sono stati bravi a trovare altri riferimenti sul perimetro. Primo tempo molto gradevole, quasi 50 punti per parte, poi chiaramente il ritmo generale è calato complice le rotazioni “giovani” di entrambi ma quando contava, negli ultimi due quarti, siamo stati bravi a rispettare il nostro piano partita difensivo e quando loro sono un po’ calati noi siamo rimasti in partita con buona intensità”.

La seconda vittoria consecutiva potrebbe scoprire le carte del Cus Jonico su questo campionato ma l’allenatore di Pulsano tiene i piedi per terra: “Per noi, per la squadra e per me in particolare questo campionato è tutto da scoprire ma so che ci sono diverse squadre molto attrezzate che si allenano come si giocasse per una categoria superiore. L’unica cosa di cui sono certo è che questo gruppo ha delle potenzialità che se riusciamo a sfruttare al meglio come successo a Monteroni ci possono portare in alto”. Domenica intanto Taranto è attesa da un’altra trasferta, a Ruvo di Puglia.

 

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

© Copyright 2016 | Tutti i diritti riservati | Blufree

Questo giornale telematico è diffuso ai sensi della Legge 62/2001 e in ossequio alla sentenza 23230/2012 della Corte di Cassazione, III sezione penale