Tempi duri per lo sport a Taranto. Retrocede anche il Cus Jonico, dopo 4 anni di permanenza in serie B.

Dopo il Taranto del calcio, tocca a quello del Basket. Le due compagini accomunate dallo stesso amaro destino. Il Cus perde gara 3 a Giulianova e torna in serie C (n.d.r. 68 a 62) . Da noi raggiunto telefonicamente, Umberto Ingrosso, sponsor da diversi anni della compagine rossoblù (fino allo scorso anno main sponsor, tanto che la compagine si denominava Casa Euro), ci ha risposto in maniera decisa, anche se amareggiato per l’accaduto. Ha dichiarato che la società è intenzionata a lasciare la città per continuare a giocare in un altro comune della provincia, in aperto dissenso con l’attuale giunta municipale, rea, a suo dire, di non aver mai aiutato, in questi anni, la società e lo sport tarantino, avendolo spesso osteggiato, non dando mai serenità, neppure sulla gestione del Palamazzola. Ha aggiunto che, in una prossima conferenza stampa, verranno spiegati, in toto, i motivi che hanno portato a questa drastica decisione.

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

© Copyright 2016 | Tutti i diritti riservati | Blufree

Questo giornale telematico è diffuso ai sensi della Legge 62/2001 e in ossequio alla sentenza 23230/2012 della Corte di Cassazione, III sezione penale