Pur essendo ancora a Milano, grazie alla solerzia di Giacinto Fallone, mio  validissimo collaboratore,  mi giunge la  rassegna stampa di Taranto.

E scorrendola, leggo che una consigliera, riferisce di aver proposto all'assessore Motolese di ridiscutere gli statuti di AMIU E AMAT ed eventualmente emendare alcuni articoli,  in commissione, dopo che questi sono stati messi in sicurezza e votati in Consiglio Comunale e l'assessore avrebbe accettato, quando invece è avvenuto il contrario.

Vorrei ricordare che tutta l'opposizione non ha presentato emendamenti, accettando l'invito dell'Assessore per i motivi appena espressi. E forti sono state le resistenze di alcuni pezzi della maggioranza stessa ad accettare tale invito, tanto che gli stessi emendamenti accennati dalla stessa consigliera, sono stati ritirati, dopo che la stessa li aveva comunque presentati,  in consiglio stesso.

Io e gli altri dell'opposizione eravamo presenti e NOI per responsabilità abbiamo da subito accettato l'invito dell'Assessore Motolese, non presentando emendamenti, riservandoci di presentarli subito dopo.

MISTIFICARE LA REALTÀ,  non credo faccia bene alla distensione dei rapporti fra maggioranza e minoranza.

Credo ci voglia un po' più di serenità nel raccontare ai cittadini la vita del consiglio comunale e delle commissioni consiliari.

Tony Cannone

Vice Presidente Consiglio Comunale

CONSIGLIO COMUNALE.

LA MISTIFICAZIONE DELLA REALTÀ.

Pur essendo ancora a Milano, grazie alla solerzia di Giacinto Fallone, mio  validissimo collaboratore,  mi giunge la  rassegna stampa di Taranto.

E scorrendola, leggo che una consigliera, riferisce di aver proposto all'assessore Motolese di ridiscutere gli statuti di AMIU E AMAT ed eventualmente emendare alcuni articoli,  in commissione, dopo che questi sono stati messi in sicurezza e votati in Consiglio Comunale e l'assessore avrebbe accettato, quando invece è avvenuto il contrario.

Vorrei ricordare che tutta l'opposizione non ha presentato emendamenti, accettando l'invito dell'Assessore per i motivi appena espressi. E forti sono state le resistenze di alcuni pezzi della maggioranza stessa ad accettare tale invito, tanto che gli stessi emendamenti accennati dalla stessa consigliera, sono stati ritirati, dopo che la stessa li aveva comunque presentati,  in consiglio stesso.

Io e gli altri dell'opposizione eravamo presenti e NOI per responsabilità abbiamo da subito accettato l'invito dell'Assessore Motolese, non presentando emendamenti, riservandoci di presentarli subito dopo.

MISTIFICARE LA REALTÀ,  non credo faccia bene alla distensione dei rapporti fra maggioranza e minoranza.

Credo ci voglia un po' più di serenità nel raccontare ai cittadini la vita del consiglio comunale e delle commissioni consiliari.

Tony Cannone

Vice Presidente Consiglio Comunale

 

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

© Copyright 2016 | Tutti i diritti riservati | Blufree

Questo giornale telematico è diffuso ai sensi della Legge 62/2001 e in ossequio alla sentenza 23230/2012 della Corte di Cassazione, III sezione penale