Lupoli e Basta rispondono a Di Lena. “Dichiarazioni inesatte e poco chiare.”

Condividi questo articolo:

Riceviamo e pubblichiamo:

Sono passati da poco due anni dalla nomina di città turistica e d’arte da parte della Regione Puglia, e il Consigliere Angelo Di Lena ha commentato sul suo profilo social il video promozionale girato da Puglia Promozione e una serie di provvedimenti e finanziamenti ottenuti da questa amministrazione.

Sono dichiarazioni assolutamente inesatte commenta il Sindaco Francesco Lupoli perché il progetto Hamlet non ha nulla a che fare con l’Unione dei Comuni “Terre del Mare e del Sole”.
Questa amministrazione sta ottenendo finanziamenti Regionali e dell Unione Europea che ci consentono di raggiungere gli obiettivi prefissati, la nomina di “Città Turistica e d’Arte” sicuramente non ci appaga, anzi .

Ci teniamo a ricordare all’ amico consigliere che è possibile già da più anni visitare il MUSEO ARCHEOLOGICO MAP, il Castello De Falconibus, il palazzo Giovanni Giannone e tra qualche mese l’intero convento dei padri riformati con la realizzanda BAI (biblioteca agricola integrata);

Non amministriamo con il pensiero di escludere alcuno, l’obiettivo numero 1 è quello di fare tutto quello che è possibile fare per il bene dell intera comunità amministrata, insieme ed in sintonia con i cittadini, i privati imprenditori le associazioni tutte.

Chi ha voglia di collaborare di lanciare idee di mettersi a disposizione ed in gioco per implementare e supportare il settore turistico è sempre ben accetto. Mai come in questo periodaccio che stiamo vivendo è fondamentale la collaborazione di tutti lasciando la propaganda ad altri tempi conclude Basta.


Per il bene dell’intera comunità presto ci saranno news importanti.