I Tassisti Tarantini incrociano le braccia

Condividi questo articolo:

Il lockdown ha causato una grave crisi

Le cooperative Taxi 099, Taxi Driver e Taxi 2 Mari unitamente ai tassisti autonomi domani, 26 maggio, lanceranno un grido d’allarme per la grave crisi causata dal lockdown per il Coronavirus. Un massiccio presidio di protesta si terrà dalle ore 7.00 e per l’intera mattinata in piazza della Libertà a Taranto, dinanzi alla stazione ferroviaria.

I tassisti aderiranno in massa perché il fermo ha messo in ginocchio tutti. Lo stato di agitazione coinvolge l’intera regione, contemporaneamente a protestare ci saranno anche i tassisti di altre città pugliesi, a partire da Bari, Brindisi e Lecce.

Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)