Il campione italiano Pesi Supergallo Luigi Merico torna sul ring

Condividi questo articolo:

L’attesa è finita: il fuoriclasse di Pulsano affronterà Luca Genovese al PalaMazzola in una serata di grande boxe impreziosita da una riunione dilettantistica. In estate un match internazionale a Pulsano

L’attesa è finita. Dopo ben 427 giorni dalla notte magica del 21 dicembre 2018 quando divenne campione italiano Pesi SupergalloLuigi Merico torna sul ring  per una grande serata di boxe.

L’appuntamento è per il 21 febbraio a partire dalle ore 18. Sempre al PalaMazzola, come tredici mesi fa, ancora contro un avversario di ottimo livello. All’epoca fu Giovanni Tagliola ad arrendersi al talento di Pulsano, ora tocca a Luca Genovese in un match professionistico che si prospetta intensissimo.

Non è la prima volta che i due incrociano i guantoni: Merico e Genovese si sono già affrontati il 9 agosto del 2014 e il 29 luglio 2018, entrambe le volte a Pulsano, con due vittorie del fuoriclasse della Pugilistica Merico.

Il 37enne di Cassino è al suo 27esimo incontro professionistico: il suo score parla di 4 vittorie, 5 pari e 17 ko.

In attesa di disputare un match per un titolo internazionale, previsto per la prossima estate, quello contro Genovese è un banco di prova importante per Luigi Merico che dovrà confermare di essere il migliore d’Italia anche in un match ordinario.

Ad impreziosire l’evento, una riunione dilettantistica organizzata dal Team Cupri, nella quale si confronteranno alcuni degli atleti più promettenti dell’intero panorama pugilistico del sud Italia.

La manifestazione è stata preceduta da una conferenza stampa tenutasi mercoledì 19 febbraio a Palazzo Giannone a Pulsano, alla presenza del campione Luigi Merico e di suo padre e coach Santo, di Salvatore Cupri, organizzatore dei match che anticiperanno la sfida dei “pro” e soprattutto del sindaco di Pulsano Francesco Lupoli e dell’assessore allo sport Marika Mandorino.

“Il mio sogno era conquistare il titolo italiano e ci sono riuscito – commenta Luigi Merico – e tutto ciò che arriverà sarà qualcosa in più rispetto a quanto previsto. Sono felicissimo del supporto della mia gente, con i miei tifosi che in questi mesi mi hanno chiesto più volte di tornare sul ring, e dell’amministrazione comunale di Pulsano, da sempre vicina al mio percorso di pugile”.

“Sarà Pulsano ad ospitare il match internazionale di Luigi la prossima estate – svela il sindaco Lupoli – e sarà un evento molto importante per tutta la nostra comunità. La Pugilistica Merico è uno dei fiori all’occhiello di Pulsano, cresciuta di anno in anno grazie all’impegno di Santo e agli straordinari successi ottenuti da suo figlio. Il pugilato è uno sport che esprime sempre forti valori anche a carattere sociale”.

Tanti nuovi atleti si sono avvicinati alla boxe grazie alla Pugilistica Merico, come sottolinea l’assessore Marika Mandorino: “Siamo felici di collaborare con una società che per noi è un motivo d’orgoglio. Santo e Luigi sono persone squisite ed educate, da esempio per tanti giovani”.

Presenteranno la serata di venerdì 21 febbraio Matteo Schinaia e Antonella Ture, media partner Ki.Fra – Comunicazione&Eventi.

L’attesa è finita. Dopo ben 427 giorni dalla notte magica del 21 dicembre 2018 quando divenne campione italiano Pesi SupergalloLuigi Merico torna sul ring  per una grande serata di boxe.

L’appuntamento è per il 21 febbraio a partire dalle ore 18. Sempre al PalaMazzola, come tredici mesi fa, ancora contro un avversario di ottimo livello. All’epoca fu Giovanni Tagliola ad arrendersi al talento di Pulsano, ora tocca a Luca Genovese in un match professionistico che si prospetta intensissimo.

Non è la prima volta che i due incrociano i guantoni: Merico e Genovese si sono già affrontati il 9 agosto del 2014 e il 29 luglio 2018, entrambe le volte a Pulsano, con due vittorie del fuoriclasse della Pugilistica Merico.

Il 37enne di Cassino è al suo 27esimo incontro professionistico: il suo score parla di 4 vittorie, 5 pari e 17 ko.

In attesa di disputare un match per un titolo internazionale, previsto per la prossima estate, quello contro Genovese è un banco di prova importante per Luigi Merico che dovrà confermare di essere il migliore d’Italia anche in un match ordinario.

Ad impreziosire l’evento, una riunione dilettantistica organizzata dal Team Cupri, nella quale si confronteranno alcuni degli atleti più promettenti dell’intero panorama pugilistico del sud Italia.

La manifestazione è stata preceduta da una conferenza stampa tenutasi mercoledì 19 febbraio a Palazzo Giannone a Pulsano, alla presenza del campione Luigi Merico e di suo padre e coach Santo, di Salvatore Cupri, organizzatore dei match che anticiperanno la sfida dei “pro” e soprattutto del sindaco di Pulsano Francesco Lupoli e dell’assessore allo sport Marika Mandorino.

“Il mio sogno era conquistare il titolo italiano e ci sono riuscito – commenta Luigi Merico – e tutto ciò che arriverà sarà qualcosa in più rispetto a quanto previsto. Sono felicissimo del supporto della mia gente, con i miei tifosi che in questi mesi mi hanno chiesto più volte di tornare sul ring, e dell’amministrazione comunale di Pulsano, da sempre vicina al mio percorso di pugile”.

“Sarà Pulsano ad ospitare il match internazionale di Luigi la prossima estate – svela il sindaco Lupoli – e sarà un evento molto importante per tutta la nostra comunità. La Pugilistica Merico è uno dei fiori all’occhiello di Pulsano, cresciuta di anno in anno grazie all’impegno di Santo e agli straordinari successi ottenuti da suo figlio. Il pugilato è uno sport che esprime sempre forti valori anche a carattere sociale”.

Tanti nuovi atleti si sono avvicinati alla boxe grazie alla Pugilistica Merico, come sottolinea l’assessore Marika Mandorino: “Siamo felici di collaborare con una società che per noi è un motivo d’orgoglio. Santo e Luigi sono persone squisite ed educate, da esempio per tanti giovani”.

Presenteranno la serata di venerdì 21 febbraio Matteo Schinaia e Antonella Ture, media partner Ki.Fra – Comunicazione&Eventi.