‘Il valore dell’economia circolare e delle bonifiche per lo sviluppo futuro di Taranto”

Condividi questo articolo:

TARANTO, 21 gennaio 2020
Cittadella delle Imprese (ore 14.30)

 

 

L’appuntamento di martedì prossimo, a Taranto, rappresenta una valida occasione per confrontarsi con enti pubblici, associazioni di categoria e associazioni ambientaliste sullo stato della ricerca in ambito agroindustriale e per condividere gli obiettivi di sviluppo sostenibile attraverso la connessione con le comunità locali, quindi con i portatori di interessi che conoscono le esigenze e le capacità, individuali e collettive, della terra ionica.

 

L’Ordine degli Ingegneri della provincia di Taranto, l’Ordine degli Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Taranto, il comitato per la costituzione della Fondazione Auxilium Terrae e Marea S.c.a r.l., hanno organizzato un convegno sul tema

 

 ‘Il valore dell’economia circolare e delle bonifiche
per lo sviluppo futuro di Taranto”.

 

 

Il convegno è da inquadrarsi nell’ambito delle iniziative previste dall’Agenda 2030 sull’attuazione di politiche ecologiche e di reimpiego delle risorse, allo scopo di promuovere concretamente i processi di sviluppo sostenibile e l’avvio di cicli di produzione ecosostenibile,

L’appuntamento è a Taranto, nella Cittadella delle Imprese, martedì prossimo 21 gennaio 2020. Inizio lavori alle 14,30.

 

 

L’Agenda 2030, non a caso, individua nel livello locale ed in quello regionale la prima linea di intervento per l’attuazione di politiche ecologiche e di reimpiego delle risorse attraverso il coinvolgimento di tutti gli stakeholder locali. Questo convegno, che prevede l’intervento di autorevoli addetti ai lavori, rappresenta un importante punto di partenza comune per avviare questo percorso virtuoso.

Ognuno di noi, del resto, è chiamato alle proprie responsabilità nei confronti delle future generazioni.