Il giornalista tarantino Matteo Schinaia vince il Premio Internazionale “Adriatico”

Condividi questo articolo:

Il direttore di TuttoSportTaranto.com e titolare dell’agenzia Ki.Fra – Comunicazione&Eventi è stato designato per la regione Puglia nella categoria “giornalismo”

 

Importante riconoscimento per il giornalista e scrittore tarantino Matteo Schinaia, a cui è stato assegnato il premio internazionale “Adriatico – Un mare che unisce” nella categoria “giornalismo“. La manifestazione, promossa dall’associazione Interdestinazione Arte del presidente Massimo Pasqualone, coinvolge sette regioni italiane, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia e altri due Paesi, la Slovenia e l’Albania.

Nel corso della cerimonia di consegna, prevista per il prossimo 28 dicembre all’Ente Mostra Artigianato Artistico abruzzese a Guardiagrele, in provincia di Chieti, verranno premiate personalità che spiccano, in ambito regionale, nel campo della poesia, dell’arte, della politica, dello sport, del sociale e del giornalismo. Proprio per quest’ultima sezione, le designatrici per la regione Puglia Elisabetta Grilli e Angela Barratta, coadiuvate dall’organizzatore Massimo Pasqualone, hanno scelto Matteo Schinaia, dal 2009 direttore responsabile di TuttoSportTaranto.com e da poco più di un anno titolare dell’agenzia di comunicazione Ki.Fra – Comunicazione&Eventi.

Già direttore di TarantoEventi.it dal 2015 al 2018, Schinaia ha collaborato con alcune tra le più importanti realtà editoriali pugliesi come “Vivavoce”, “PugliaPress”, “Corriere del Giorno” ed è stato a capo delle redazioni sportive delle emittenti locali Tbm e Jo Tv. E’ responsabile di diversi uffici stampa di società sportive, associazioni culturali ed enti privati ed è fortemente impegnato nel sociale, come dimostrano le sue collaborazioni con le onlus Alzheimer Più, Mister Sorriso e Autismiamo.

Ha inoltre presentato e curato la comunicazione di eventi internazionali come il Titanic Live Concert a Taranto e la XV edizione della Vancliffen International Ballet Competition a Ginosa, e di importanti manifestazioni nazionali artistiche e sportive come il Premio Apulia Voice, il Torneo Nazionale del Mar Jonio e il titolo italiano dei Pesi Supergallo di pugilato. Nel 2014 ha scritto, con Ivan Scelsa, il libro “Milano Taranto – Una leggenda di macchine, chilometri e arditi piloti”, che ripercorre la storia della gran fondo più importante d’Europa di motociclismo.

Nel 2013 è stato premiato nell’ambito della rassegna “The best of” come miglior presentatore televisivo in ambito sportivo, scelto dai lettori del webzine “All Sport Magazine” e nel 2015 ha ricevuto il “Premio Atleta di Taranto” per “l’ottimo servizio giornalistico reso agli sport cittadini”.

 

Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)