“Gli invisibili”, le opere di Francesca Romano allo Studio Museo F. Messina.

Condividi questo articolo:

La mostra che dà una voce a tutti i bambini e le bambine del mondo

Milano, In occasione del trentennale della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – 20 Novembre – lo Studio Museo Francesco Messina di Milano è lieto di ospitare la mostra “Gli invisibili” un progetto artistico ambizioso di Francesca Romano. Quattordici sculture che danno voce a tutti i bambini e le bambine vittime di violenza.

La mostra a cura di Castello13 con la direzione scientifica di Nadia Muscialini, si inserisce in un progetto più articolato per la prevenzione e il contrasto della violenza e la discriminazione di donne e bambini promosso dalle associazioni #ioscelgome e Libere Sinergie.

L’associazione #ioscelgome è un progetto nato per il sostegno gratuito per recupero delle vittime di abuso psicologico e violenza psicologica e/o fisica. In seguito, si è evoluto per raccogliere pensieri, idee ed esperienze sul tema della resilienza e della rinascita e per creare comunità virtuali e reali di individui e gruppi protagonisti di cambiamenti costruttivi nella società contemporanea.

L’obiettivo finale è quello di ispirare coraggio, comportamenti etici e nuove prospettive di vita sostenibili per le comunità.

Il 20 novembre saranno presenti all’inaugurazione della mostra sia la Presidentessa Serena Fumaria che il vice-Presidente Valter Giraudo.

 

Quando: 20-26 novembre 2019
Dove: Studio Museo Francesco Messina – Via San Sisto, 4/A, Milano
Mecoledì-Domenica 10:00-18:00, ingresso libero

Preview per la stampa: 20 Novembre ore 11:30

Inaugurazione: 20 Novembre ore 17:00 con talk, interviste e testimonianze
Mercoledì 20/11 – dalle 19.00 alle 20:30 à opening party.

 

Con il Patrocinio del Comune di Milano

Curatrice artistica: Antonella Mantovani – Associazione “Castello 13”

Direzione scientifica: Nadia Muscialini

 

Ufficio Stampa: Elisa Leontini  Tel. 3345609138  elleon@hotmail.it

Artista: Francesca Romano

Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)