TRASPORTI FSE, PERRINI: AVEVO AVUTO RASSICURAZIONI SUL SERVIZIO, MA ALL’INIZIO DELL’ANNO SCOLASTICO I DISAGI SONO GLI STESSI. ANZI PEGGIORI!

Condividi questo articolo:

Dichiarazione del consigliere regionale di Direzione Italia, Renato Perrini

 

“Vergognoso, non ci sono altre parole! Per tempo, appena concluso l’anno scolastico, lo scorso giugno avevo scritto al direttore generale delle Ferrovie Sud-Est, Giorgio Botti, per richiederle il cronoprogramma dei lavori che stavano interessando la rete ferroviaria nella tratta Taranto – Martina Franca, auspicando la conclusione dei lavori entro l’estate al fine di garantire, a partire dall’inizio del nuovo anno scolastico, un servizio dignitoso e sicuro agli studenti, gran parte minorenni.

“Mi sono state date tutte le rassicurazioni del caso e io mi sono fidato. Invece, al secondo giorno del nuovo inizio dell’anno scolastico siamo punto e a caso, ma forse anche peggio. Mi giungono segnalazioni dai genitori disperati per il servizio: treni che partono in ritardo e si fermano in aperta campagna, stessa sorte al ritorno. A tutto questo si aggiunge il danno oltre alla beffa: si tratta spesso di un solo vagone dove si viaggia come sardine. I ragazzi sapete come lo chiamano: la ‘supposta’! Non credo ci sia bisogno di spiegare il motivo.

“Allora io trovo tutto questo intollerante! Per questo ho chiesto un incontro urgente con il dg delle FSE, Botti, e all’assessore regionale ai Trasporti, Giannini. Delle lettere non mi fido più”

 

 

17 settembre 2019