Allo Yachting Club una giornata vissuta a contatto con la Materdomini Volley Castellana

Condividi questo articolo:

L’ultima è stata una domenica tutta dedicata alla pallavolo nell’area Barotto dello Yachting Club. Per il terzo anno consecutivo, lo stabilimento balneare di San Vito ha ospitato la Materdomini Volley Castellana (formazione maschile di serie A2) per l’ormai tradizionale presentazione delle maglie da gioco e per svelare quella esclusiva dedicata al libero, sulla quale spicca il logo dell’acqua Maniva, tra gli sponsor di riferimento del club. All’atteso appuntamento hanno preso parte giocatori, staff tecnico e dirigenti dell’ambiziosa Materdomini Castellana, che ha iniziato a preparare la nuova stagione al via a metà ottobre. Durante la giornata trascorsa allo Yachting Club sotto il primo sole settembrino, gli atleti della Materdomini hanno effettuato degli allenamenti a rotazione sui due campi da beach dando sfoggio delle proprie qualità sotto lo sguardo interessato di numerosi spettatori che hanno scattato foto e fatto firmare autografi. Per l’occasione, allo Yachting Club era presente anche la Grotte Volley, compagine femminile che parteciperà al torneo di B1. <Sono felice di iniziare la stagione con questa giornata tarantina -ha dichiarato il coach della Materdomini Volley, Maurizio Castellano-, una sorta di rito che si ripete da tre anni e che sta portando bene alla mia squadra se guardo ai risultati delle recenti annate. Un grazie sincero va alla struttura per la grande ospitalità ma anche a Virgilio Pantile per l’apporto che continua a dare alla nostra società gestita in modo familiare. Nel corso della mia lunga carriera sono passato anche da Taranto e mi sono trovato splendidamente lasciando tanti amici -ha aggiunto Castellano-. Mi dispiace che qui non ci sia una realtà pallavolistica di vertice perché la città lo meriterebbe. A Taranto ci sono le potenzialità ma anche le strutture per fare sport ad alto livello e non è giusto che si parli sempre di inquinamento, di stabilimento industriale e di quartiere Tamburi>. Altro ex, il diesse della Materdomini Volley Castellana, Vito Primavera, con dei trascorsi importanti in riva ai due mari. <A Taranto ho vissuto dodici anni bellissimi, ho ricordi fantastici e torno sempre volentieri -ha spiegato-. Con i colori rossoblù ho disputato la Superlega, una semifinale di Coppa Italia assoluta e posso dire di aver ottenuto i risultati più significativi della mia carriera da direttore sportivo. Sulla giornata dello Yachting Club, ringrazio Virgilio Pantile per quanto continua a fare per la Materdomini Volley nell’ambito di un rapporto di collaborazione che si va sempre più consolidando>.