DI LENA-LA CONSIGLIERA COMUNALE GABRIELLA FICOCELLI ABBANDONA IL CONSIGLIO COMUNALE DI PULSANO PER ANDARE A FARE L’ASSESSORE AI SERVIZI SOCIALI E INTEGRAZIONE AL COMUNE DI TARANTO.

Condividi questo articolo:
Con un breve e laconico messaggio la consigliera comunale della lista “Pulsano Adesso”, candidato a Sindaco nella passata tornata elettorale, nonché capogruppo, ha informato con un messaggio nella chat di gruppo e non in una assemblea del movimento politico di aver rassegnato le sue dimissioni dal Consiglio Comunale di Pulsano per accettare l’incarico di assessore ai servizi sociali e integrazione del comune di Taranto .

Queste le prime considerazioni del consigliere Angelo Di Lena:

Ho appreso ieri di questa decisione della consigliere comunale Gabriella Ficocelli di dimettersi dal consiglio comunale di Pulsano per andare a ricoprire l’incarico di Assessore ai Servizi Sociali e integrazione del comune di Taranto.
Personalmente non condivido la scelta di abbandonare Pulsano e i pulsanesi per accettare l’incarico di assessore a al comune di Taranto.
Non mi sembra un atto di amore e rispetto verso la comunità che l’ha accolta in questi anni, sostenuta nella candidatura a Sindaco e ancor di più, verso i candidati che l’hanno appoggiata politicamente mettendoci la faccia per la sua elezione.
C’è ben poco da scusarsi con i membri del movimento politico “Pulsano Adesso” , oltre che con i rappresentanti della lista in seno al consiglio e la politica pulsanese tutta.
Se è vero che il comandante non abbandona mai la nave specie in un momento di grande difficoltà economica e sociale tale comportamento appare ingiustificato, inopportuno e finanche offensivo verso l’intera comunità proprio ora che tutti i consiglieri comunali dovrebbero concentrare i loro sforzi e sacrifici, per il miglioramento di Pulsano come fa il sottoscritto ogni giorno. Se, come dice il neo assessore al comune di Taranto, ormai ex consigliera comunale di Pulsano, l’asilo nido del nostro paese non funziona, il centro diurno di Palazzo Giannone è usato solo per conferenze stampa, il centro anziani è abbandonato, i disabili dimenticati, il paese è imbruttito e bucato in ogni sua parte e l’impianto di compostaggio costituisce un problema, non è certo dimettendosi ed abbandonando la propria gente che si risolvono i problemi.
Se come dice l’ex consigliera Ficocelli manca la progettazione e l’incompetenza sovrasta ogni pensiero utile, non è andando via che si cambiano le cose.
Cara Gabriella le imprese difficili si realizzano se, come dici tu stessa, c’è coraggio e volontà di lavorare con serietà come fa il sottoscritto ogni giorno fra la gente e per la gente con presenza e attenzione per le problematiche del paese, mettendoci la faccia, non certo comportandosi così.
Ti faccio il mio in bocca al lupo per la tua scelta e per le tue competenze che sono sicuro sarai in grado di offrire alla città di Taranto – lo faccio solo per mera correttezza – ma non condivido e non giustifico come pulsanese questo tuo comportamento. E non aggiungo altro …