ANGELO DI LENA A SOSTEGNO DELLA INIZIATIVA LANCIATA DALLA REGIONE PUGLIA PER IL LAVORO DENOMINATA “MI FORMO E LAVORO”.

Condividi questo articolo:
“Al di la della pura rivalità politica credo che questa sia un’ottima iniziativa per i giovani della provincia jonica”. Queste le prime parole del consigliere comunale Angelo Di Lena che si è proposto come referente per il suo paese, Pulsano, nel fornire informazioni ai giovani disoccupati maggiorenni nel progetto MI FORMO E LAVORO.

“Mi formo e lavoro è una iniziativa che la Regione Puglia, ha lanciato con DGR n°489 lo scorso marzo, con la quale si intende concedere un voucher per la frequenza di un corso di formazione scelto in un catalogo accreditato – ha spiegato il consigliere comunale Angelo Di Lena. È un’opportunità rivolta a tutti i disoccupati che hanno compiuto già 18 anni da cogliere al volo per imparare un mestiere condividerlo e specializzarsi per davvero. Chiunque interessato può contattarmi per avere tutte le informazioni ».

Il programma MI FORMO E LAVORO, è un progetto innovativo che ha lo scopo di accrescere le competenze dei cittadini pugliesi che hanno difficoltà a trovare occupazione e, intende proporre una nuova modalità di intervento nel lavoro collegando l’offerta formativa all’accompagnamento. Così,”MI FORMO E LAVORO”, focalizza la sua attenzione sull’incremento delle competenze e sull’occupazione in un’ottica integrata di inclusione sociale, di monitoraggio e verifica dei risultati.

Precisa in proposito il consigliere DI Lena

“I destinatari del progetto devono avere i seguenti requisiti: essere residenti o domiciliati in un Comune della Regione Puglia. Se cittadini non comunitari devono essere in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa; avere compiuto il 18mo anno di età; essere disoccupati secondo la definizione di cui all’art. 19 del D.lgs 150/2015 e privi di strumenti di sostegno al reddito; essere disoccupati secondo quanto definito dall’art. 19 del D.lgs 150/2015 e beneficiari di strumenti di sostegno al reddito. Invito chiunque interessato a contattarmi per ulteriori dettagli di questa offerta formativa. La speranza è che l’ente Provincia sulla scia della Regione Puglia ponga in essere nuove iniziative a favore del lavoro e soprattutto che venga data nuova linfa ai centri per l’impiego ormai affossati in una fase di crisi ed inefficienza cronica, non certo per loro colpe. L’incontro di questi giorni fra l’onorevole Di Maio e l’omologo ministro tedesco del lavoro apre nuove speranze nella realizzazione di un nuovo modello di centri per l’impiego sulla base dell’efficiente modello tedesco. Staremo a vedere”.

Pulsano, 10.10.2018