DOPO IL RINVIO ANNULLATA LA PROCEDURA DI GARA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SPAZZAMENTO,

Condividi questo articolo:

La situazione della gestione dei rifiuti di Pulsano, da vero e proprio enigma irrisolto diventa un caso dai risvolti piuttosto seri. L’inefficienza del servizio, denunciata più volte dai cittadini, non trova soluzioni e l’annullamento della gara appare, non giustificata da parte delle istituzioni, malgrado i costi elevati che la comunità paga periodicamente per questo servizio. L’annullamento della procedura di gara per l’affidamento del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani ed assimilati del Comune di Pulsano costituisce, infatti, un problema serio per la piccola comunità jonica. Su questo punto è intervenuto il consigliere di Pulsano Adesso Angelo Di Lena che da mesi sta evidenziato le carenze del servizio raccolta denunciandone inefficienze e problematiche.
“In questi mesi, su istanza dei cittadini di Pulsano, non ho fatto altro che sollecitare la risoluzione definitiva delle problematiche del servizio di raccolta del servizio spazzatura chiedendo all’amministrazione e all’assessore competente un intervento serio. Ma la situazione non è migliorata è tuttora aggravata dall’annullamento della procedura di gara. Faccio presente, in proposito, che la proceduta di gara per l’affidamento del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani ed assimilati del comune di Pulsano era prevista per il giorno 10.08.18 e che, prima rinviata a data da destinarsi, ora è stata definitivamente annullata. Un fatto grave su cui il comune deve fornire in tempi brevissimi una spiegazione Faccio presente che, i rinvii delle procedure di rinvio della procedura sono ammessi solo se si avvia la nuova gara che deve svolgersi in tempi brevi per non creare disservizi e danni, e, di regola, comunque va data una motivazione del rinvio. Occorre quindi capire le motivazioni dell’annullamento e se vi sono stati i presupposti per il rinvio stesso. Per tali motivi vista l’assenza di giustificazione faro’ un ulteriore accesso agli atti ai sensi della 241/90, per comprendere oltre le motivazioni del rinvio prima, a data da destinarsi, anche l’annullamento. Attendo risposta del Presidente. E’ mia intenzione, a questo punto, proporre oltre alla richiesta ex 241/90 per il ritardo e annullamento dell’aggiudicazione della nuova gara, anche una interpellanza in Consiglio comunale. Sono molto preoccupato così come tanti cittadini di Pulsano di questa situazione. La sensazione di molti in paese è che questo rinvio sia motivato dalla situazione di predissesto. L’accesso agli atti ci fornirà le dovute risposte a questa situazione e su eventuali irregolarità amministrative nella procedura