Il Cus Jonico Taranto conferma MATTEO GIOVARA

Condividi questo articolo:

Dopo la bella parentesi nel finale di stagione dello scorso anno il giovane play-guardia torinese resta in rossoblu agli ordini di coach Caricasole, è il quinto tassello del mercato cussino

 

Numeri e contributo importante per una salvezza che ha consentito al Cus Jonico di “salire” in serie C Gold. Uno sguardo a quanto di buono fatto nella scorsa stagione nell’operazione che ha portato alla riconferma di Matteo Giovara con la maglia rossoblu.

È lui il quinto tassello del mercato del ds Vito Appeso dopo gli innesti, nuovi di zecca, dei vari Dusels, Simaitis, Baraschi e Martignago. Un importante trait union con lo scorso campionato. Giovara, giovane play/guardia nato il 19/05/1996 a Chivasso (TO), e residente a Cavagnolo sempre nel torinese, è arrivato a fine gennaio 2018 per rinforzare la squadra, allora guidata ancora da coach Calore segnando subito 28 punti, suo massimo stagionale, nella seconda partita con Francavilla. L’esterno piemontese è cresciuto nelle giovanili di Casale Monferrato ed esordiente in Lega 2 nella Novipiù Casale prima dell’approdo, a Bassano nelle ultime due annate prima di Taranto. Alto 190 cm per 71 kg circa si è subito distinto per la sua versatilità sul perimetro che è venuta fuori ancor di più con l’arrivo di coach Caricasole che lo ha utilizzato in entrambi i ruoli, sia come classico playmaker ma anche come esterno per liberarlo al tiro. I numeri, oltre le prestazioni, gli hanno dato ragione: in 14 partite, compresa la post season, Giovara è andato 11 volte in doppia cifra scollinando per 4 volte il ventello per una media di oltre 15 punti a partita. Decisivi i 23 punti nella “bella” dei playout contro Manfredonia in gara 3 al Palafiom.

Ed ora per lui la possibilità di confermare e migliorare quanto di buono fatto con la maglia rossoblu! La società Cus Jonico ringrazia l’agente Luigi Continolo per la buona riuscita della trattativa col giocatore.

5X1000 AL CUS JONICO –  Come ogni anno l’A.D. Cus Jonico Basket rientra tra le associazioni sportive dilettantistiche alle quali può essere destinato l’addizionale IRPEF, comunemente conosciuta come “5 per mille”. Per sostenere le tante iniziative, come il “Progetto Giovani” portato avanti con gli amici della Virtus Pallacanestro, basta firmare, sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730, Modello Unico), nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille, sul primo riquadro (sostegno onlus, ass. promozione sociale, ass. riconosciute D.Lgs. 460/97, e ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE), completando nella riga sottostante con il numero del codice fiscale dell’A.D. Cus Jonico Basket: 80017930738.