AGGREDITO IL CONSIGLIERE ANGELO DI LENA DI “PULSANO ADESSO” NEL CORSO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 LUGLIO 2018

Condividi questo articolo:

La volontà di sottoporre a rigorosi  controlli le acque del litorale pulsanese a qualcuno non va proprio giù. Ne sa qualcosa il consigliere comunale Angelo Di Lena, che aveva pubblicamente denunciato questa necessità in virtù di tante segnalazioni a lui giunte da cittadini e turisti, il quale, nella giornata di lunedì 30 luglio, è stato  aggredito nel corso del consiglio comunale tenutosi a Pulsano. L’aggressione verbale che stava sfociando in aggressione vera e propria non si è completata per l’immediato intervento delle forze dell’ordine che hanno espulso dall’aula , ma non identificato  e verbalizzato con le  dovute cautele del caso il facinoroso proprietario di un locale sulla litoranea.

In seguito all’aggressione il consigliere Angelo Di Lena ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Dopo numerose segnalazioni dei cittadini sulle problematiche di balneabilità di alcuni tratti della litoranea pulsanese ho chiesto di sottoporre a rigorosi  controlli le acque di alcuni tratti di mare della litoranea.

Ma la legalità a quanto pare a più di qualcuno non va proprio giù. L’episodio di oggi è un episodio gravissimo di una violenza inaudita  subita dal sottoscritto.

E’ mia intenzione tutelarmi contro questi individui in tutte le sedi.

Sono indignato per quanto è successo in aula, ma ancor di più per il silenzio di tanti politici che non hanno voluto esprimere solidarietà al sottoscritto forse per paura. Mi addolora, ancor di più, moltissimo, la presa di distanza da parte del mio gruppo politico “Pulsano Adesso”, comunicata pubblicamente dal consigliere Sergio Annese e Ficocelli , un atto politico che avrà certamente delle conseguenze, così come questa vergognosa aggressione.

Pulsano , 01.08.2018