Giampaolo Vietri sull’approvazione del Bilancio al comune di Taranto

Condividi questo articolo:

Giampaolo Vietri intervistato, questa mattina, sull’articolo apparso sui media ieri, in merito al bilancio comunale che secondo il coordinamento cittadino di Forza Italia, dopo i rilievi dei revisori dei conti e successivamente del Ministero delle Finanze è addirittura peggiorato, ascoltate le sue parole. Di seguito il suo commento sull’avvenuta approvazione:

Il bilancio viene approvato perché i consiglieri di maggioranza non possono riconoscere, andandosene a casa, il fallimento politico amministrativo che emerge dinnanzi a un rendiconto che contiene elementi caratteristici della condizione di pre-dissesto attestati dal dirigente alle risorse finanziarie ai sensi dell’art.242 del tuel. Un rendiconto di gestione che evidenzia il deficit strutturale dell’ente che fa seguito alla bocciatura del bilancio di previsione 2018 ricevuta dai revisori dei conti ed ai rilievi che il Ministero delle Finanze ha inviato alla magistratura contabile. Un bilancio approvato senza i risultati d’esercizio delle società partecipate e che riceve rilievi su tutta la linea; dalle entrate non riscosse, alle spese impreviste che generano debiti fuori bilancio. Un preoccupante campanello d’allarme in quanto le irregolarità e i rilievi confermati interessano anche l’esercizio in corso che, qualora non si interviene adeguatamente con la manovra di riequilibrio, potrebbe presentare seri guai finanziari per l’ente. Un bilancio relativo al 2017, anno in cui la città non ha visto sorgere alcuna opera pubblica di rilievo mentre la macchina amministrativa dell’’ente ha continuato ad operare in affanno e i servizi essenziali erogati alla cittadinanza sono rimasti inadeguati e inefficienti. Un bilancio che andava bocciato ad occhi chiusi.

Giampaolo Vietri – Capogruppo Forza Italia al Comune di Taranto