Studenti protagonisti nell’alternanza scuola-lavoro Vittorino da Feltre-CUS Jonico

Condividi questo articolo:

Si è chiuso con un incontro “in festa” il progetto “Allenarsi per il futuro” che ha visto ancora una volta uniti la società rossoblu e il liceo tarantino. La prof. Decaroli: “Grazie a tutti”

 

I sorrisi dei ragazzi, la loro gioiosa partecipazione a scuola, in palestra e al palazzetto sono stati il miglior ringraziamento che il Cus Jonico Basket Taranto poteva ricevere alla fine di un altro anno al fianco del Liceo Vittorino da Feltre di Taranto nel progetto “Allenarsi per il futuro” il progetto scuola lavoro portato avanti dalla società rossoblu con la classe 3°G del liceo tarantino.

Si è svolto proprio in questi ultimi giorni dell’anno scolastico, l’ultimo incontro per l’Alternanza Scuola Lavoro. Nell’aula Magna i ragazzi, coordinati dalla professoressa Eliana de Caroli, responsabile del progetto, hanno salutato e ringraziato il presidente Sergio Cosenza, il dirigente responsabile Roberto Conversano e l’addetto stampa Luca Fusco. Presenti inoltre il dottor Luigi Santilio Specialista in Medicina dello Sport e la fisioterapista Giuditta Calò che hanno preso parte ad un’altra componente complementare del progetto.

Dopo una breve presentazione a cura degli stessi studenti è stato proiettato un video montato dai ragazzi che riassumeva con foto, immagini e sequenza ma anche interviste tutti i momenti dell’alternanza. Quindi la parola è passata agli ospiti. “Un grazie soprattutto ai ragazzi per la loro partecipazione e il loro entusiasmo” ha detto l’addetto stampa Luca Fusco; gli ha fatto eco il presidente Sergio Cosenza: “Vedere e sentire il vostro tifo al palazzetto è stato qualcosa di bello sperando che anche il prossimo anno veniate a vederci giocare”, quindi il dirigente Roberto Conversano: “Vi abbiamo mostrato come al di là del campo da gioco anche il basket offre delle figure professionali che possono essere uno spunto per il vostro lavoro”. Chiusura ovviamente dedicata alla professoressa De Caroli che ha portato anche i saluti della dirigente scolastica fuori per motivi di lavoro: “Siamo stati contenti dei risultati ottenuti e per il secondo anno di fila il Cus Jonico è stato un compagno ideale per il progetto di coinvolgimento della classe. Speriamo di poter continuare in futuro”.

Ed infine ecco i nomi di tutti i ragazzi, in rigoroso ordine alfabetico, che hanno partecipato all’Alternanza Scuola-Lavoro con il Cus Jonico, classe 3°G Scienze Umane: Abena Ilaria, Attanasio Marilisa, Basile Alessandra, Cervelli Annamaria, Damiano Lorenzo, De Roma Fabiana, Gentile Asia, Giacovelli Federica, Giosa Viviana, Loconsole Davide, Minzera Alessia, Morea Davide, Patruno Cosimo, Picariello Margherita, Presicci Valentina, Romanelli Gaia, Romano Eleonora, Sammarco Maria Pia, Serafino Francesca, Sperti Alessia, Valentina Paola Lucia, Venneri Angela.

5X1000 AL CUS JONICO –  Come ogni anno l’A.D. Cus Jonico Basket rientra tra le associazioni sportive dilettantistiche alle quali può essere destinato l’addizionale IRPEF, comunemente conosciuta come “5 per mille”. Per sostenere le tante iniziative, come il “Progetto Giovani” portato avanti con gli amici della Virtus Pallacanestro, basta firmare, sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730, Modello Unico), nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille, sul primo riquadro (sostegno onlus, ass. promozione sociale, ass. riconosciute D.Lgs. 460/97, e ASSOCIAZIONI SPORTIVE